blog meteoviterbo - METEOVITERBO

Vai ai contenuti

FREDDI E FORTI VENTI SETTENTRIONALI

METEOVITERBO
Pubblicato da Amministratore in PREVISIONI · 5 Febbraio 2020
Tags: 05febbraio2020
L'annunciata aria fredda è arrivata. Il nucleo di aria di origine polare si è riversato sui Balcani, interessando anche buona parte della nostra Penisola. Le zone maggiormente interessate sono quelle del settore adriatico centro meridionale. Il Viterbese, dopo il passaggio del fronte freddo nella serata di martedì, che ha portato qualche debole precipitazioni sparsa e la caduta di un po' di groupel (neve tonda compressa), ha visto solo un generale calo delle temperature e venti intensi con raffiche intorno ai 60 km/h. Tra il pomeriggio e la sera arriverà ancora altra aria fredda ma già da venerdì le temperature risaliranno gradualmente. Il tempo rimarrà prevalentemente stabile con l'alta pressione che tornerà ad occupare molte zone d'Italia.

MERCOLEDI' 05 FEBBRAIO 2020
Il nucleo d'aria fredda si espande ulteriormente, facendo calare le temperature ancora di più. La parte più fredda del nucleo d'aria polare, arriverà tra la sera e il primo mattino di giovedì, spinto da un vento inteso settentrionale che soffierà con raffiche fino a 70/75 km/h tra il pomeriggio e la sera, facendo aumentare sensibilmente la sensazione di freddo. Il cielo rimarrà prevalentemente sereno o quasi, con qualche nube sparsa di poco conto, proveniente dagli Appennini, spinta dai forti venti. Le temperature saranno in generale e sensibile diminuzione.

GIOVEDI' 06 FEBBRAIO 2020
Giornata dal clima invernale ma con cielo sereno o quasi. Il forte vento che tra la serata di mercoledì e la notte ha soffiato forte, andrà gradualmente attenuandosi ma rimarrà comunque sostenuto sempre dai quadranti settentrionali. La sensazione di freddo sarà intensa anche se le temperature non scenderanno sotto lo zero. Il cielo rimarrà sereno sia in mattinata che nel pomeriggio, con qualche debole nube sparsa di passaggio. Le temperature saranno in ulteriore diminuzione, con le minime prossime agli zero gradi ma che non riusciranno a scendere al di sotto dello zero.





Torna ai contenuti